Mesoterapia omeopatica per combattere la cellulite e la ritenzione idrica

Applicata all'estetica, la mesoterapia omeopatica può donare al viso splendore e tonicità, ridurre la cellulite e ringiovanire il seno.

Un significativo e vantaggio di questa metodica è la possibilità per il medico di somministrare farmaci mirati non solo a trattare il problema specifico del paziente, ma anche alla sua tipologia costituzionale. Ognuno di noi infatti possiede specifiche caratteristiche assolutamente personali, quindi se al farmaco specifico per la patologia che vogliamo trattare aggiungiamo il rimedio di fondo corrispondente alle caratteristiche costituzionali del paziente, il risultato che otterremo sarà migliore, molto più rapido e duraturo. Eccellenti risultati si ottengono praticando la mesoterapia omeopatica sui punti di agopuntura perché in questo modo si effettua in realtà un triplo trattamento terapeutico:

  • il punto di agopuntura risulta stimolato per qualche minuto dalla presenza del farmaco iniettato;
  • stimolazione di tutto il meridiano;
  • effetto terapeutico del farmaco omeopatico

Per chi è indicata

Si tratta di una metodica che può essere utilizzata per il trattamento della cellulite in tutte le pazienti con età superiore ai 14 anni.

Descrizione degli interventi

La mesoterapia è una procedura farmacologica che consiste nell’iniettare sottopelle dei farmaci specifici. l'uso di principi attivi miscelati fra loro in un'unica siringa e scelti in base alle caratteristiche della tua cellulite. Il protocollo prevede generalmente un ciclo di 10 sedute a settimana, e come richiami di 8- 10 sedute, 1 o 2 volte l'anno. La Mesoterapia omeopatica è un ottimo aiuto per combattere le principali casistiche di cellulite. Il farmaco che viene iniettato direttamente nella zona da trattare, si diffonde lentamente nel tessuto sottostante, con un’azione più efficace rispetto ad un’applicazione topica o ad una somministrazione sistemica.

Per ottenere risultati migliori e più duraturi il medico potrebbe consigliare di effettuare in parallelo anche altri tipi di trattamenti come idromassaggio, linfodrenaggio e assumere estratti vegetali. E’ consigliato comunque seguire uno stile di vita corretto caratterizzato da una sana alimentazione, una giusta idratazione (almeno 2 litri di acqua al giorno) e da una regolare attività fisica.