La concentrazione di acido ialuronico nel tessuto connettivo della pelle si riduce gradualmente man mano che l'età avanza: per questa ragione, una pelle matura appare meno elastica e meno idratata rispetto alle pelli giovani. Pur essendo un fenomeno del tutto fisiologico e naturale, molte donne desiderano contrastare l'inesorabile avanzamento dell'età, dunque prevenire rughe ed altri inestetismi della pelle.

Legandosi a moltissime molecole d'acqua, l'acido ialuronico conferisce idratazione, elasticità e morbidezza ai tessuti, proteggendoli nel contempo da sollecitazioni eccessive.

Per chi è indicata?

Il Filler è indicato per donne che hanno superato i 40 anni e che intendono correggere rughe, solchi e pieghe del viso, inestetismi del corpo, che desiderano conferire turgore e pienezza a labbra sottili e zigomi cadenti o che necessitano di un trattamento specifico in fase di post-lipoaspirazione.

Descrizione degli interventi

L’acido ialuronico viene iniettato in piccolissime dosi nelle regioni interessate mediante una siringa dotata di un ago sottilissimo con sedute di 15-30 minuti.

Generalmente non è necessaria l’anestesia locale, ma talvolta può essere utilizzata una pomata anestetica soprattutto per il trattamento di zone più fastidiose come le labbra.

E’ un prodotto riassorbibile che può avere una durata che varia da 2 mesi a 1 anno. Ci sono anche alcuni acidi ialuronici di più lunga permanenza fino a 2 anni ma generalmente sono utilizzate per l’aumento dei glutei e del seno.